Giorgio Consoli | TARANTO

In All Regions, COVID19, Europe, Italy by COVID-19 STORIES

COVID-19 STORY

Non avrei mai pensato di indossare i panni scomodi del profetico autore. Il 31 gennaio con la mia band abbiamo presentato uno spettacolo nuovo di zecca, in un teatro di Taranto, chiamato “Lettere dal Coprifuoco”! Ho scritto, tempo fa, personalmente i testi contenuti in quello spettacolo ed ora con straordinario stupore vedo realizzarsi tutto ciò: e che coprifuoco è mai questo? Siamo in tantissimi a porci questa domanda, incastonati in una ruota per criceti che forse è solo la percezione fisica di quanto vivevamo prima… O no? Faccio l’attore e il musicante per professione, precario per vocazione e realmente e se l’angoscia fa capolino per le sorti del mio settore e dei miei “compagni di sogni” e credo che se un senso possa avere questa quarantena stia nel saper riempire quel vuoto pneumatico di umanità in cui anche prima sembravamo essere sprofondati. Io, noi senza gli Altri siamo fottuti, solo che per chi sta in scena è assodato, chissà se lo era proprio per tutti gli altri.  Mi illudo: riappropiarsi dei silenzi, dei ritmi cadenzati, della profondità del non previsto e prescritto. E poi provo a leggere (finalmente Infinite jest di Foster Wallace, se non ora quando?), scrivere (ma poco) e riformare i miei pensieri. Per performare ci sarà tempo. Mi mancano tantissimo i miei amici e le videochiamate aiutano ma non colmano. Abbraccio gli alberi della campagna, maestà, in cui vivo. Mi alleno in attesa di farlo con gli umani, questi amati odiati sconosciuti complici.

SHARE THE STORY

ALL COVID19
Africa
Asia
Europe
North America
Oceania
South America
Italy
Apr
08
2020

Alberto | Bologna

COVID-19 STORY Ciao a tutti, mi chiamo Alberto e vivo a Bologna. La storia più bella che potrei raccontarvi è che...

Apr
07
2020

Ezia Mitolo | Taranto

COVID-19 STORY Racconto la mia storia di quarantena mentre ascolto ininterrottamente da due giorni le mie voci di...

Mar
27
2020

Laura | Macerata

COVID-19 STORY Mi chiamo Laura e vivo a Macerata. Questo virus sembra proprio indossare una corona, così come la...

Mar
23
2020

Alejandra | Barcelona

COVID-19 STORY Soy mamá de una peque de 18 meses, mi pareja esta aislada y yo tuve que cerrar mi negocio y hacerme...

Mar
23
2020

Un pugliese a Milano | Milano

COVID-19 STORY Siamo a Milano, io e mia moglie, ormai i casi di Covid non si contano più. La città è strana, è...

Mar
22
2020

Mike Gregucci | Grottaglie

COVID-19 STORY Come dice Pirandello: l’unico modo per essere soli, nella vera solitudine, è sbarazzandosi del sé...

Mar
21
2020

Sylvie | Taranto

COVID-19 STORY Stati d’ansia. Lou X aveva ragione. Nessuna colonna sonora più adatta a questi giorni. Siamo...

Mar
20
2020

Juse | Manduria

COVID-19 STORY Ormai le mie serate in quarantena, immobile sul divano, si stanno trasformando in performace...

Mar
20
2020

Roberta Trani | Grottaglie

COVID-19 STORY Sono una fotografa: la mia missione è parlare di luce, anche quando questa è impercettibile a occhio...

Mar
20
2020

Valentina | Fragagnano

COVID-19 STORY Day 11 Ho perso le misure di un abbraccio. Non ricordo i centimetri esatti nè i centimetri della...

Mar
19
2020

Marta | Como

COVID-19 STORY ore 22.38 Giovedì 19 Marzo 2020 Come la racconto questa storia? forse posso iniziare da questa...

Mar
19
2020

Francesca | Grottaglie

COVID-19 STORY Già da qualche anno ho imparato a non preoccuparmi troppo per il futuro perché puntualmente proprio...

Mar
19
2020

laura angelucci | roma

COVID-19 STORY La vista dal mio balcone sta diventando il modo per connettermi con il mondo esterno, ho...

Mar
19
2020

Davide | Martina Franca

COVID-19 STORY Voglio scrivere due cose sull’ansia. Perché in questi ultimi anni l’ho guardata negli...

Mar
19
2020

Carmen | Grottaglie

COVID-19 STORY Ha falsato la nostra vita e gioca con le misure. Il tempo non cavalca come qualche giorno fa e...

Mar
18
2020

Danilo | Pino Torinese

COVID-19 STORY Penso a come eravamo prima – com’ero prima? Percepisco come siamo adesso – come sono...

Mar
18
2020

Giorgio Consoli | TARANTO

COVID-19 STORY Non avrei mai pensato di indossare i panni scomodi del profetico autore. Il 31 gennaio con la mia...

Mar
18
2020

LEO | SAN MARZANO

COVID-19 STORY Sono un vichingo che canta…Je n’ai pas peur de la route Faudrait voir, faut qu’on...

Mar
18
2020

Gianmarco Morea | Bari

COVID-19 STORY Il  giorno prima del blocco nazionale ero in ospedale a subire mille controlli (uscendone con le...

Mar
18
2020

Federica | Grottaglie

COVID-19 STORY Questa quarantena è arrivata in momento in cui avevo voglia di fare tantissime cose e condividerle...

Loading...

Giorgio Consoli | TARANTO

In All Regions, COVID19, Europe, Italy by COVID-19 STORIES

COVID-19 STORY

Non avrei mai pensato di indossare i panni scomodi del profetico autore. Il 31 gennaio con la mia band abbiamo presentato uno spettacolo nuovo di zecca, in un teatro di Taranto, chiamato “Lettere dal Coprifuoco”! Ho scritto, tempo fa, personalmente i testi contenuti in quello spettacolo ed ora con straordinario stupore vedo realizzarsi tutto ciò: e che coprifuoco è mai questo? Siamo in tantissimi a porci questa domanda, incastonati in una ruota per criceti che forse è solo la percezione fisica di quanto vivevamo prima… O no? Faccio l’attore e il musicante per professione, precario per vocazione e realmente e se l’angoscia fa capolino per le sorti del mio settore e dei miei “compagni di sogni” e credo che se un senso possa avere questa quarantena stia nel saper riempire quel vuoto pneumatico di umanità in cui anche prima sembravamo essere sprofondati. Io, noi senza gli Altri siamo fottuti, solo che per chi sta in scena è assodato, chissà se lo era proprio per tutti gli altri.  Mi illudo: riappropiarsi dei silenzi, dei ritmi cadenzati, della profondità del non previsto e prescritto. E poi provo a leggere (finalmente Infinite jest di Foster Wallace, se non ora quando?), scrivere (ma poco) e riformare i miei pensieri. Per performare ci sarà tempo. Mi mancano tantissimo i miei amici e le videochiamate aiutano ma non colmano. Abbraccio gli alberi della campagna, maestà, in cui vivo. Mi alleno in attesa di farlo con gli umani, questi amati odiati sconosciuti complici.

SHARE THE STORY

ALL COVID19
Africa
Asia
Europe
North America
Oceania
South America
Italy
Apr
08
2020

Alberto | Bologna

COVID-19 STORY Ciao a tutti, mi chiamo Alberto e vivo a Bologna. La storia più bella che potrei raccontarvi è che...

Apr
07
2020

Ezia Mitolo | Taranto

COVID-19 STORY Racconto la mia storia di quarantena mentre ascolto ininterrottamente da due giorni le mie voci di...

Mar
27
2020

Laura | Macerata

COVID-19 STORY Mi chiamo Laura e vivo a Macerata. Questo virus sembra proprio indossare una corona, così come la...

Mar
23
2020

Alejandra | Barcelona

COVID-19 STORY Soy mamá de una peque de 18 meses, mi pareja esta aislada y yo tuve que cerrar mi negocio y hacerme...

Mar
23
2020

Un pugliese a Milano | Milano

COVID-19 STORY Siamo a Milano, io e mia moglie, ormai i casi di Covid non si contano più. La città è strana, è...

Mar
22
2020

Mike Gregucci | Grottaglie

COVID-19 STORY Come dice Pirandello: l’unico modo per essere soli, nella vera solitudine, è sbarazzandosi del sé...

Mar
21
2020

Sylvie | Taranto

COVID-19 STORY Stati d’ansia. Lou X aveva ragione. Nessuna colonna sonora più adatta a questi giorni. Siamo...

Mar
20
2020

Juse | Manduria

COVID-19 STORY Ormai le mie serate in quarantena, immobile sul divano, si stanno trasformando in performace...

Mar
20
2020

Roberta Trani | Grottaglie

COVID-19 STORY Sono una fotografa: la mia missione è parlare di luce, anche quando questa è impercettibile a occhio...

Mar
20
2020

Valentina | Fragagnano

COVID-19 STORY Day 11 Ho perso le misure di un abbraccio. Non ricordo i centimetri esatti nè i centimetri della...

Mar
19
2020

Marta | Como

COVID-19 STORY ore 22.38 Giovedì 19 Marzo 2020 Come la racconto questa storia? forse posso iniziare da questa...

Mar
19
2020

Francesca | Grottaglie

COVID-19 STORY Già da qualche anno ho imparato a non preoccuparmi troppo per il futuro perché puntualmente proprio...

Mar
19
2020

laura angelucci | roma

COVID-19 STORY La vista dal mio balcone sta diventando il modo per connettermi con il mondo esterno, ho...

Mar
19
2020

Davide | Martina Franca

COVID-19 STORY Voglio scrivere due cose sull’ansia. Perché in questi ultimi anni l’ho guardata negli...

Mar
19
2020

Carmen | Grottaglie

COVID-19 STORY Ha falsato la nostra vita e gioca con le misure. Il tempo non cavalca come qualche giorno fa e...

Mar
18
2020

Danilo | Pino Torinese

COVID-19 STORY Penso a come eravamo prima – com’ero prima? Percepisco come siamo adesso – come sono...

Mar
18
2020

Giorgio Consoli | TARANTO

COVID-19 STORY Non avrei mai pensato di indossare i panni scomodi del profetico autore. Il 31 gennaio con la mia...

Mar
18
2020

LEO | SAN MARZANO

COVID-19 STORY Sono un vichingo che canta…Je n’ai pas peur de la route Faudrait voir, faut qu’on...

Mar
18
2020

Gianmarco Morea | Bari

COVID-19 STORY Il  giorno prima del blocco nazionale ero in ospedale a subire mille controlli (uscendone con le...

Mar
18
2020

Federica | Grottaglie

COVID-19 STORY Questa quarantena è arrivata in momento in cui avevo voglia di fare tantissime cose e condividerle...

Loading...