The Lord  | 2018


Nel mio lavoro ho sempre usato l’esplosione della testa come un’allegoria della perdita di punti di riferimento razionali nella lettura dell’attualità, che descrive il sentimento che provo nei confronti del mondo.
Come videoartista, mi diverte l’idea di realizzare interventi di postproduzione sul found footage per deviarne radicalmente in senso nella direzione che voglio, con il tono grottesco che caratterizza buona parte dei miei lavori.
Il primo video che realizzai vedeva protagoniste le eroine dei classici film americani, da Julie Andrews in Tutti insieme appassionatamente a Audrey Hepburn in colazione da Tiffany, e fu presentato in occasione di una mostra collettiva curata da Yuri Ancarani presso il Crepaccio a Milano. Da lì nacque la serie Exploding Actresses, divenuta virale su Youtube, il cui episodio più celebre ed esplicativo prendeva di mira le principesse Disney, simbolo di una femminilità debole ed eccessivamente romantica, un modello di donna irrealistico a cui la nostra cultura ci ha sempre chiesto di aderire attraverso i media.

L’idea di riprendere in mano il progetto è sempre stata nella mia testa, e dopo alcuni anni di pausa mi sono deciso a lanciarmi cambiando però l’obiettivo: non più una femminilità anacronistica, ma il potere nelle sue varie forme. L’episodio che ha dato simbolicamente il là a questa seconda stagione di video è stato un incontro con Maurizio Cattelan, da cui ha avuto origine una breve clip esplosiva da lui pubblicata sul suo attivissimo profilo instagram.
Da lì ho deciso di spostarmi alla figura di potere che forse più di ogni altra ha influenzato la mia vita, o almeno la mia giovinezza: il Papa. Papa Francesco può sembrare una figura aperta e accomodante, ma porta con sé il peso di un’Istituzione millenaria e la sua rottura con il passato è più formale che radicale.
Il mio lavoro di ricerca in questo caso è consistito nella visione delle catechesi di Papa Francesco presenti su Youtube, alla ricerca di frasi e citazioni che potessero risolversi in un’esplosione. La frase che ho scelto dà il titolo al video: The Lord.


Note: The text above was written by the Artist. No modification was made by C.O.C.A.


Simone Rovellini

Italy


Simone Rovellini è nato a Piacenza nel 1986, ma vive a Milano dove lavora come regista e videomaker indipendente. 
 Dopo gli studi in Media Design alla NABA ha realizzato alcuni cortometraggi divenuti virali, indirizzando verso il web le proprie energie. Nel 2013 pubblica su Youtube la serie di video Exploding Actresses, in cui rielabora digitalmente alcuni vecchi film di culto ottenendo milioni di visualizzazioni. Dal 2014 al 2016 ha collaborato con la rivista Toiletpaper Magazine di Maurizio Cattelan, con la quale ha realizzato importanti campagne e collaborazioni, e dal 2014 fa parte del collettivo Motel Forlanini, che si è imposto sulla scena milanese con il progetto musicale M¥SS KETA. Continua parallelamente a portare avanti la propria produzione artistica.


ABILITY OF THE ARTIST

Share this Artist